Adv

lunedì 3 novembre 2008

Mutui: Adesso, però, basta con le denunce inverosimili!

Dal Blog di Francesca Tedeschi in Mutui@Confronto una "denuncia alle denunce" inverosimili di Altroconsumo: meglio puntare su battaglie più serie come quella per agganciare i tassi di mutui e prestiti all'indicatore BCE oggi al 3,75% e in probabile discesa già questa settimana piuttosto che sull'Euribor, che soffre del credit crunch e della mancanza di fiducia tra le banche, ancora troppo elevato.

Leggo che Altroconsumo ha condotto un' inchiesta da cui si deduce che il 92% delle banche non darebbe sufficienti informazioni sui mutui, non consegnando, ad esempio, il prospetto Esis, e non fornendo l'informazione corretta sui tassi. Mi sento di poter affermare con chiarezza che questo dato è: INVEROSIMILE. E mi dispiace di doverlo dire, perché Altroconsumo è una associazione di antica e apprezzata tradizione.

Ma Of-Osservatorio finanziario conduce da anni mystery shopping nelle banche e non ha mai rilevato una situazione di questo tipo, soprattutto con queste percentuali bulgare, nemmeno negli anni passati quanto il problema della trasparenza era molto più grave che non oggi, alla fine di questo 2008.

Così mi tocca dar ragione all’Abi, che ovviamente smentisce Altroconsumo. » Vai al BLOG

Nessun commento: