Adv

lunedì 19 settembre 2016

A quando l'ultima volta che sei andato in banca?

Anche il responsabile della pagina economia del famoso foglio granbrittanico The Guardian scrive che nonostante la sua professione lo porti ovviamente a interessarsi di denaro non è mai stato nella filiale della sua banca nemmeno una volta quest'anno. E si chiede quando le filiali delle banche faranno la fine dei negozi Blockbuster (quelli che per ricordarlo prestavano le videocassette di film e i DVD dei videogiochi "tanti" anni fa) - Leggi in OfNews.tv di oggi.  
Ebbene la domanda la giro a tutti voi: quante volte siete stati in banca negli ultimi 12 mesi? Una volta per depositare un assegno (anche se in molte banche non serve nemmeno questo dato che si può fare da un ATM "intelligente")? Oppure per chiedere un mutuo (ma anche questo si può fare da home banking dopo aver fatto una simulazione online)? O ancora, forse per chiedere consigli e dare disposizioni per un investimento (più facile farlo da web o da App)? Nemmeno, giusto? E allora a cosa servono le filiali, pur belle magari come quelle magnificate da Of nel suo volume "2016 Milano. Le Banche più belle del mondo" (vedi al sito banchebelle qui).
Per UniCredit, ad esempio, servono per vendere macchine per il caffè e per cucinare, bici e smartphone e altro ancora pentole comprese ma ben presto saranno diverse le banche a esporre in vetrina qualcos'altro. Le vetrine sono vetrine e se si possono riempire di video con belle immagini perché non vendere, nell'ordine, viaggi, biglietti per eventi culturali, sportivi, di quartiere eccetera? Ne scriviamo in La Bussola di settembre leggi qui.

Nessun commento: