Adv

lunedì 21 settembre 2020

Esiste il Mutuo Migliore di tutti? OF Osservatorio Finanziario ha un metodo e ci ha provato anche nel 2020

I tassi sono bassi da anni. Oggi sono addirittura negativi con l'Euribor a tre mesi, che è riferimento per il mutuo variabile, a meno 0,5. Tutti gli indicatori prevedono che rimangano così per anni. Per un mutuo si pagano di conseguenza pochi interessi (se penso che nel 1990 io pagavo il 12%!). Rinegoziare o richiedere un prestito per la casa può essere oggi un vantaggio, anche se il periodo non è certo tranquillo, con la Pandemia che circola ancora tra noi. Ma una volta che si prende la decisione di richiedere il prestito con ipoteca per acquistare casa ecco che subito ci si chiede: qual è la scelta migliore? Quale mutuo è migliore di un altro? Come faccio a capirlo? Dal 2003 OF Osservatorio Finanziario ha messo a punto una griglia con tante caselle a cui corrispondono altrettanti punti di osservazione per selezionare e classificare il migliore prodotto, il miglior mutuo fra tanti offerti da 30 banche. Tra questi punti di osservazione c'è sicuramente il tasso applicato (TAEG) cioè il tasso finito comprensivo di indice di riferimento (Euribor per il variabile e Irs per il fisso) e di spread (il ricarico applicato dalla banca), ma anche di eventuali spese aggiuntive come quelle per la gestione della pratica, istruttoria e perizia dell'immobile. C'è poi un punto di osservazione molto importante che è il cosiddetto montante, ovvero il prezzo complessivo del mutuo. Ad esempio si chiedono 100.000,00 euro di prestito e si pagano 114.081,00 alla fine comprensivo di spese e interessi. Nel caso dei mutui sia fissi che variabili i punti di osservazione di OF sono oggi oltre 30 e sono sia quantitativi (i costi) sia qualitativi (i servizi). Tra i servizi in modo particolare si prendono in esame valori come sconti per categorie come i giovani o le giovani coppie oppure per scelte ambientali (i cosiddetti mutui green), e la possibilità di ottenere un prestito calcolato al 90 o 100% del valore dell'immobile. Oggi, infatti, la maggior parte delle offerte riguarda prestiti calcolati sul 50, 60, 70% del valore di una casa. Ma ce ne sono ancora alcune che raggiungano l'80,90 e 100%. In questo caso per l'acquisto dell'appartamento non si deve sborsare nemmeno un euro, il che è un bel vantaggio. Su 45 offerte di mutui fissi la migliore scelta secondo OFMiglior Mutuo Fisso 2020 è MUTUO DOMUS FISSO di INTESA SANPAOLO che sale di una posizione rispetto all’edizione precedente. Punti di forza dal punto di vista dei costi per questo prodotto è il tasso finito o Taeg, che è dello 0,98% (per un Tan dello 0,70%). E' stato calcolato per un mutuo che raggiunge solo il 50% del valore dell'immobile, cioè la metà del valore dell’abitazione, pari a una richiesta da 100.000 euro. Ogni mese si paga meno di un affitto (585,39 euro) e il montante è di 105.371 euro cioè per interessi e spese si pagano 5.371 euro per 15 anni cioè per 180 rate. Certo è che bisogna mettere sul tavolo l'altra metà dell'importo per acquistare l'agognata abitazione, bisogna cioè avere risparmi da parte.
IL MARCHIO DEL PREMIO OFMIGLIORBANCA 2020

Se vuoi saperne di più sui migliori mutui a tasso fisso clicca qui

Su 45 offerte di mutui variabili la migliore scelta secondo OFMIGLIOR Mutuo Variabile 2020 è sempre quello di Intesa Sanpaolo. Ma per saperne di più ti chiedo di attendere fino a domani. Verificalo da questa pagina dove troverai anche tutti gli altri premi OFMiglior 2020 (carte, conti, bilanci, home e mobile banking).

Nessun commento: